Rivoluzionario BREVETTO con descrizione dell’invenzione industriale dal titolo:

PANNELLO SOLAR ELETTRICO
Campo della tecnica

Argomento della seguente richiesta fa parte delle strategie finalizzate al risparmio energetico. Nello specifico, allo sfruttamento della radiazione solare.

Situazione attuale

Lo stato dell’arte attuale, nella costruzione dei pannelli termici solari, prevede che questi, sfruttando l’energia solare, siano in grado di produrre acqua calda ad usi sanitari, nelle singole case, piscine, alberghi, ospedali ed in altre strutture dove necessita acqua calda diretta o indiretta.

Le applicazioni possono essere molto più estese comprendendo anche il riscaldamento ed il raffreddamento degli ambienti sia civili che industriali.

Descrizione

La presente invenzione consiste in un “Pannello Termico Solar Elettrico” che ha due caratteristiche che lo rendono maggiormente fruibile:

  1. Facendo uso di speciali tubi in rame aventi un profilo tale da aumentare al massimo la superficie ricevente.
  2. Fissando sul retro della superficie ricevente, un cavetto riscaldante alimentato da una sorgente che prelevi l’energia necessaria da fonte rinnovabile.

La particolarità del nostro pannello è aumentare l’efficienza aumentando, a parità di ingombro, la superficie captante e poter, con dei cavi riscaldanti, aumentare la temperatura del pannello qualora fosse troppo bassa.

Approfondimenti

Nel periodo estivo i pannelli solari termici tradizionali sono nella maggior parte dei casi sovradimensionati per i fabbisogni e nel periodo invernale, nei mesi più freddi e meno irraggiati, sono in grado di trasferire una piccola parte di calore prodotto dall’irraggiamento.

Con il “Pannello Solar Elettrico”, oggetto della presente invenzione, si incrementa notevolmente il potenziale di captazione dell’energia solare, dovuto al fatto che, come spiegheremo di seguito, la superficie ricevente sarà costituita direttamente dai tubi di contenimento dove circola il fluido termo vettore.

Sistema

Questo sistema elimina la piastra di captazione che nei sistemi tradizionali trasmette il calore ad una superficie minima e precisamente a quella dovuta ai punti di contatto della superficie curva dei tubi cilindrici dove circola il liquido termo vettore.

Miglioria

Ulteriore miglioria è rappresentata dalla laminazione del liquido termo vettore che anziché scorrere all’interno di un tubo cilindrico, con la stessa quantità di liquido scorre all’interno del tubo usato in questo “pannello solar elettrico” diverso dai pannelli tradizionali e l’energia emessa da cavi riscaldanti posti a contatto intimo con i tubi che, oltre al servizio di riscaldamento, in mancanza di irraggiamento solare, rendono ulteriore servizio incrementando la coibentazione del pannello.

Dalla descrizione fin qui fatta con l’aiuto dei prossimi disegni, che saranno messi in rete, si può desumere che la peculiarità del pannello è quella che il liquido vettore termico potrà essere riscaldato con qualsiasi condizione climatica, e quindi, permettere che l’acqua del serbatoio di accumulo dell’impianto servito dal pannello possa essere utilizzata direttamente come sanitaria, come acqua per termosifoni e/o servire all’alimentazione di pompe di calore in grado di fornire acqua refrigerata per il condizionamento estivo e riscaldata all’occorrenza per il riscaldamento invernale.

Questo sistema comporterà sia per la produzione di acqua sanitaria che per riscaldamento, un abbattimento dei consumi di combustibili fossili, sempre più costosi e di difficile reperimento, perché la fonte energetica in alternativa ai raggi solari interverrà solo in mancanza di questi e solo per la quantità di energia occorrente alla richiesta di temperatura predisposta dagli utenti.

A seconda dell’utilizzo che verrà fatto del “pannello solar elettrico” fin qui descritto, con l’inclusione nell’impianto di pompa di calore o meno, l’impianto elettrico e idraulico sarà adeguato alle esigenze.

La presente invenzione è stata fin qui descritta con riferimento a forme preferite di realizzazione.

È da intendersi che possano esistere altre forme di realizzazione che afferiscono al medesimo nucleo inventivo, come definito dall’ambito di protezione delle rivendicazioni qui di seguito riportate.

–  A breve sarà disponibile la relativa scheda tecnica realizzata, con le dovute misure di efficienza, il 25/01/2024 .

 

MANAGER
Author: MANAGER

Visits: 17